Gigi D'Alessio - Tu che ne sai

TU CHE NE SAI
Vorrei avere un po’ di soldi nelle tasche Per andarmene in America Ma da dietro una finestra guardo fuori Mentre è cominciato a piovere Pomeriggi tristi e vuoti Scuri come delle vecchie gallerie I miei giorni sono uguali a quei vagoni Fermi nelle ferrovie Questo maledetto inverno non si ferma Sulle porte gela l’anima Sto scaldando fra le mani questa penna Per provare almeno a scriverti Cambierebbe tutto quanto all’improvviso Se tu fossi qui con me Perché dentro la mia vita c’è quel vuoto Che hai lasciato e che nessuno può Colmare tranne te
Tu che ne sai Che sto ancora a pensarti da solo Tu che ne sai E se cade una stella dal cielo la dedico a noi Che respiro i ricordi più belli In un dolce replay Ma diventa più grigio del fumo quell’arcobaleno Non c’è sale nell’acqua di mare Non riscaldano i raggi del sole Lontano da te
Dove sarai Avrai già raccontato la storia Che parla di noi Ce l’hai ancora nascosto il segreto Più bello che hai Ma diventa più grigio del fumo quell’arco...

Leggi tutto l'articolo