Gilet gialli, Francia si prepara al decimo atto delle proteste

Il ‘Grande dibattito Nazionale’ lanciato dal presidente Emmanuel Macron non sembra convincere l’insieme dei gilet gialli.
Così, la Francia si prepara al ‘decimo atto’ della protesta, fissata per domani a Parigi e in altre città di Francia.
A due mesi dalla prima mobilitazione nazionale del 17 novembre, una parte delle casacche gialle sembra determinata a tornare nuovamente in piazza, magari con rose o candele per osservare un minuto di silenzio in omaggio ai morti e ai feriti dall’inizio del movimento.
Su Facebook, alcuni propongono di ritrovarsi in Place de la Bastille o in Place de la République a Parigi.
Altri lo diranno solo all’ultimo.
Ma uno degli appuntamenti principali sembra essere quello all’Esplanade des Invalides, vicino all’Assemblea Nazionale, dove un corteo – a cui aderisce anche il ‘falco’ Eric Drouet – dovrebbe partire intorno alle 12.
Oltre alla capitale, manifestazioni sono previste a Lione, Bordeaux, Lille, ma anche centri più piccoli come Béziers.