Gioco della Palla

Il Gioco della Palla
Anche a Sassetta, come in molti altri paesi, fino all’inizio del XX secolo era praticato il Gioco della Palla, simile a quello che oggi viene chiamato Palla eh! o simili.
Emilio Agostini, nel racconto San Giovanni, ci da la descrizione di una partita, facendoci rivivere quei momenti e descrivendo egregiamente lo svolgimento e le regole di quelle partite.
 

 
Nel pomeriggio vi fu la disfida coi castagnetani. C’era per essa in tutto il paese una brama e una agitazione penosa, essendo quella che doveva decidere la vittoria e il vanto al paese per l’annata intera. Le disfide precedenti erano state nulla in confronto; si scommettevano ora un barile di vino vecchio di Montececi e quattro cinture di pelle bianche con fibbie di metallo pulito. Ma non era il valore della scommessa, era l’onore che teneva ansiosi.
Il tratto della via dove si giuocava alla palla, era stato sgombrato della terra smossa e spazzato; le donne avevano, dai calestri dell’argine che fiancheggiava ...

Leggi tutto l'articolo