Giorno per giorno - 16 Gennaio 2019

Carissimi,
“Al mattino si alzò quando ancora era buio e, uscito di casa, si ritirò in un luogo deserto e là pregava.
Ma Simone e quelli che erano con lui si misero sulle sue tracce e, trovatolo, gli dissero: Tutti ti cercano! Egli disse loro: Andiamocene altrove per i villaggi vicini, perché io predichi anche là; per questo infatti sono venuto!” (Mc 1, 35-38).
Al mattino, quando ancora era buio.
Quando noi si scende verso il vicino monastero, per la preghiera del mattino, non è proprio buio buio, ma un po’ sì.
Soprattutto in questi mesi in cui vige l’orario estivo.
Ed è anche l’ora in cui chi lavora esce di casa, come anche, quando c’è scuola, gli alunni dei turni del mattino.
Un tempo, a quest’ora, noi ci si trovava nelle case a pregare e ad ascoltare il vangelo del giorno.
Poi il gruppo si è disperso e i pochi sopravvissuti si ritrovano nella cappella del monastero.
In questi giorni della sua disoccupazione (che si spera duri poco), anche Rafael ci raggiunge da casa sua e scopre la b...

Leggi tutto l'articolo