Gli Usa attaccano la Siria con 59 missili. Gentiloni: “L’azione di Trump è motivata a un crimine di guerra””

I missili avrebbero colpito piste, velivoli e zone di rifornimento.
Due portaerei americane al largo del Mediterraneo hanno lanciato 59 missili Tomahawk contro la base di Al Shayrat da cui erano partiti gli aerei con le armi chimiche che martedì  hanno provocato la strage di Khan Sheikhoun a Idlib.


“Questa sera ho ordinato un attacco mirato contro la base da cui è partito l’attacco chimico. E’ interesse vitale degli Stati Uniti prevenire e fermare la diffusione e l’uso di armi chimiche mortali” ha detto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump parlando dal suo resort a Mar-a-Lago in Florida.
La Siria “ha ignorato gli avvertimenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu. Il mondo si unisca agli Usa per mettere fine al flagello del terrorismo. Stasera chiedo a tutte le nazioni civili di unirsi a noi nel cercare di porre fine a questo massacro” ha affermato riferendosi alla barbarie contro uomini donne e bambini “perpetrato da Bashar Assad”.

Dura la reazione della televisione ...

Leggi tutto l'articolo