Gli scienziati della NASA più scoprono più muoiono: 74 uccisi in due anni

Negli ultimi due anni ci sono stati 74 scienziati della NASA che hanno perso la vita, chi per caso, chi per “suicidio”.Questi numeri suscitano molte domande…

Come per esempio l’agente della NASA Alberto Behar, che ha perso la vita in un incidente aereo nel 2015 a Los Angeles.
Il signor Behar era uno scienziato di primo piano che aveva trovato le prove della presenza di acqua su Marte.
La cosa strana è che negli ultimi due anni ci sono stati 74 scienziati della NASA che hanno perso la vita, morti per caso o per suicidio. Questo numero ha suscitato molte domande tra il pubblico.
Ciò che avevano in comune era che tutti loro erano ingegneri o esperti medici eccezionali e tutti hanno perso la vita in condizioni discutibili.
Nasa: gli scienziati che hanno perso la vita in circostanze misteriose
Tanto per citare alcuni dei 74 scienziati della NASA che hanno perso la vita:
Melissa Ketunuti era una dottoressa specializzata in cancro che è stata trovata bruciata viva a casa sua.
Così come...

Leggi tutto l'articolo