Gli spedizionieri internazionali da vicino

Quando discutiamo di spedizioni internazionali, è chiaro a tutti che, per terminarle , sono necessari dei precisi documenti che devono essere presentati alladogana.
Come suggerimento, si consiglia sempre di avere come allegato ai diversi documenti la dichiarazione completa che permette la libera esportazione di tutte le merci.
In tal modo potrete effettuare il vostro trasporto in maniera più rapido.
Inoltre, questa dichiarazione deve inglobare tutte le altre dichiarazioni che precedevano la dichiarazione attuale.
Discutendo delle importazioni, lo stato italiano ha permesso lo sviluppo della dichiarazione di importazioni in via telematica.
Usando tale nuova procedura, non vi è più il bisogno di far applicare il timbro “Conalbi”, di solito immesso una volta giunti alla dogana, ma si adopererà il codice di svincolo, che va a convalidare la bolla doganale in via telematica, vidimando altresì i documenti utili alla registrazione finale.
Agendo in questo modo, il destinatario otterrà della bolla doganale originale definitiva una volta terminata la consegna.
La figura della spedizioniere internazionale è il soggetto che è responsabile di tutta l'operazione di spedizione, stipulando un contratto di trasporto, in nome proprio ma per conto dell'azienda, scegliendo un vettore ed incaricando se stesso delle operazioni accessorie.
Lo spedizioniere internazionale deve preoccuparsi solamente del proprio operato, non del risultato che si otterrà alla fine.
Sarà il vettore che deve rispondere ai probabili danni arrecati alla merce nel corso del trasporto, senza considerare la proprietà del mezzo che si sceglie per il trasporto.

Leggi tutto l'articolo