Glicemia alta, come tenerla a bada con limone e zenzero

Il miglior rimedio naturale per tenere a bada la glicemia alta? Il limone e lo zenzero.
Buono, sano e ricco di proprietà benefiche, lo zenzero ormai da diverso tempo è entrato a pieno titolo nella nostra alimentazione quotidiana.
Fresca oppure polverizzata, questa radice è ottima per preparare infusi, insaporire i nostri piatti e fare il pieno di benessere.
Le sue proprietà sono innumerevoli e più volte esaltate dagli scienziati ed esperti di nutrizione.
Aiuta a contrastare la nausea, protegge lo stomaco e l'intestino, aiuta ad innalzare le difese immunitarie e a sconfiggere il raffreddore e l'influenza.
Inoltre è un antinfiammatorio e antidolorifico naturale, mentre alcuni studi hanno evidenziato le sue potenzialità antitumorali.
Pochi però sanno che lo zenzero è l'ideale per contrastare la glicemia alta e il diabete.
Alcuni studi infatti hanno dimostrato che agisce sul metabolismo dei carboidrati, modificando la sensibilità all'insulina e ai lipidi.
Questo grazie al gingerolo e allo shogaolo, due sostanze che si trovano nello zenzero e hanno la capacità di inibire l'attività degli enzimi che regolano il metabolismo dei carboidrati.
Anche il limone è un valido rimedio contro la glicemia alta.
In molti infatti sono convinti che il limone sia un alimenti acidificante, in realtà quando viene assimilato svolge un'azione alcalinizzante sull'organismo.
Contiene infatti potassio e sodio che, durante i processi metabolici, si trasformano in bicarbonato, che rende alcalini sangue e tessuti.
Detto questo è facile intuire come, unendo questi due alimenti, si potrebbe ottenere un potente rimedio naturale contro la glicemia alta.
Come consumare zenzero e limone contro il diabete? Potete usare la buccia grattata dello zenzero e del limone (ma anche il lime se preferite) per insaporire macedonie, insalate, piatti a base di pesce oppure primi dal sapore esotico.
In alternativa potete aggiungere qualche fetta di limone (e il succo) ad una tisana allo zenzero.
Ricordatevi di bere la bevanda la mattina a stomaco vuoto, almeno mezz'ora prima della colazione, e dopo ogni pasto, per sfruttare al meglio le proprietà benefiche di zenzero e limone.

Leggi tutto l'articolo