Glutine, toglierlo a loro può essere pericoloso

Crescono i fatturati di industrie specializzate in prodotti senza glutine ma toglierlo a questa categoria può essere dannoso Alimentazione senza glutine pericolosa Portato all'indice, il glutine fa fatica a rimanere sulla tavola come alimento utile al benessere anche in assenza di una allergia specifica.
I prodotti privi di glutine non conoscono crisi, anzi, hanno in poco più di un paio di anni, raddoppiato il fatturato grazie più che altro ad una moda e, a delle errate convinzioni, riguardo la proteina del grano.
Credere ad esempio che in presenza di parentela affetta da celiachia sia meglio seguire una dieta priva di glutine è un errore, sbagliato pure credere che il glutine sia di fatto tossico in quanto non ci sono studi convergenti a riguardo.
Il fai da te alimentare in questo caso, viene dagli esperti sconsigliato, soprattutto per quel che riguarda la dieta dei bambini.
Privare i più piccoli del glutine, anche in assenza di una diagnosi riguardo la celiachia, può, secondo un esperto della Columbia University, esporli a carenze nutrizionali importanti.
Prima di scegliere una alimentazione priva di glutine, conclude lo studio, i genitori dovrebbero consultare specialisti del settore, questo per evitare successivi guai per sé e per i propri bambini, quest'ultimi più esposti ad aumento di calorie e grassi.

Leggi tutto l'articolo