Go West !

Go West, Sun in wintertime Go West, We will feel just fine Go West, Where the skies are blue Go West, This is what we're gonna do (Village People)    Innanzitutto propongo una raccolta fondi per far sistemare l’aria condizionata dei Pullman Greyhound, ogni volta congeliamo lì dentro e ogni volta dicono che hanno problemi e non possono farci niente.
Lasciata Darwin e la sua vivace vita notturna, ho raggiunto Katherine dove ho passato la notte in una tenda in un campeggio all’interno del parco nazionale e finalmente l’ambiente è cambiato: intorno a me non più foresta tropicale tipica della costa orientale bensì puro deserto di polvere rossa e arbusti rinsecchiti.
Dopo 7 ore di noiosissimo viaggio in bus con bambini che urlavano o piangevano in continuazione, ho lasciato alle spalle anche Katherine e attraversato il confine tra Northen Territory e Western Australia per arrivare a Kununurra (che si legge Kananarra) e spostare indietro l’ora di 90 minuti.
Qui niente di speciale, solo rocce e siccità, quindi il giorno successivo ho preso nuovamente il bus per farmi altre 13 ore di pullman, ancora più noioso perché ho viaggiato di notte e non potevo nemmeno passare il tempo guardando il panorama fuori dal finestrino perché non si vedeva proprio niente.
È ormai una settimana che sono a Broome, una lingua di terra bagnata dalle acque azzurrissime dell’Oceano, con il forte contrasto della sabbia rossa dell’outback da un lato e la sabbia bianchissima di Cable Beach dall’altro! Qui vengono anche organizzate le suggestive passeggiate a dorso di cammello al tramonto per godersi i bellissimi colori e sensazioni uniche.
Sono arrivata a Broome proprio nel periodo giusto per assistere al fenomeno “Staircase to the moon” cioè “scala per la luna” , 3-4 giorni in cui la luna piena sembra sorgere dal mare e salendo poi in cielo si riflette in modo particolare sull’acqua creando come una scala che porta appunto dal mare alla luna.
In queste sere si raggruppano centinaia di persone sulla spiaggia, sulle rocce, sui tetti delle auto, con macchina fotografica pronta e tutti in silenzio ad aspettare che la luna compaia all’orizzonte.
Dopo averle scattato centinaia di foto, tutti al mercato notturno a comprare dipinti che ripropongono la scala per la luna o semplicemente per mangiare qualcosa ai vari banchetti di cucina australiana o asiatica.
Io ho mangiato pane e coccodrillo (cucinata a mò di hot dog), così finalmente ho assaggiato anche questa pregiata carne dal gusto particolare.
Visto che qui mi riesce [...]

Leggi tutto l'articolo