Governare da solo con transfughi della destra e dei 5 stelle.IL VERO PIANO DI SALVINI. Memoria corta ITALIANI?

Esiste uno schema classico per i prossimi mesi di politica in Italia. Si va alle elezioni europee, grande successo di Salvini, tonfo dei 5 stelle. Poi crisi di governo e, si dice, Salvini presidente del Consiglio, sostenuto dal centro-destra. 5 Stelle all’opposizione.
Ma esiste una variante, alla quale sta lavorando lo stesso Salvini:
1- Il suo problema è liberarsi della tutela di Berlusconi e del Ppe.
2- Quindi potrebbe organizzare una doppia scissione: con lui quelli della destra che sono disponibili (Meloni, Toti, ecc.), e un’altra nei 5 stelle (l’ala governativa, Di Maio e amici). Tutti dentro la Lega.
3- In questo modo potrebbe andare a governare da solo, senza più Berlusconi e il Ppe fra i piedi.
In sostanza, Salvini medita di mettersi a fare da collettore per pezzi di destra e per quei 5 stelle che ormai sanno di non avere futuro, ma che non vogliono lasciare il governo e i ricchi emolumenti che questo comporta.
Per fare che cosa, poi, non si sa bene. Non è che Salvini a...

Leggi tutto l'articolo