Gp Suzuka, Rosberg vince

  … di Massimiliano Aquino Prima della analisi del Gp Giappone tre domande da sottoporre: Rosberg può vincere il mondiale 2016? Qual è il male della Ferrari? Verstappen cosa potrà garantire nel 2017? La Mercedes di Rosberg vince il Gp di Suzuka.
Il pilota Tedesco dopo aver conquistato la pole nelle qualifiche di sabato, ha trionfato al termine dei 53 giri di gara davanti alla Red Bull di Verstappen, e  alla Mercedes di Hamilton, scivolato nelle retrovie dopo la solita partenza disastrosa.
Un successo che regala al pilota Mercedes la vittoria numero 29 in carriera – la nona in stagione – e il titolo iridato alla Scuderia Anglo-Tedesca.
La vittoria di Rosberg ha messo in evidenza il dominio Mercedes, che con 4 gare d’anticipo, ha conquistato per la terza volta consecutiva il mondiale costruttori.
Gara sfortunata per le Ferrari di Vettel e Raikkonen che dopo aver messo in evidenza il potenziale della rossa di Maranello nelle qualifiche di sabato, sono state arretrate in sesta posizione la vettura  di Vettel per l’incidente avvenuto in Malesia, e in ottava posizione la monoposto di Raikkonen per la sostituzione del cambio.
Nonostante una gara disputata all’attacco, Vettel e Raikkonen hanno tagliato il traguardo rispettivamente in quarta e quinta posizine, complice anche, l’ennesima strategia sbagliata del muretto Ferrari.
Un risultato che lascia l’amaro in bocca dopo le prestazioni in gara di Vettel e Raikkonen.
A podio la Red Bull di Verstappen, mentre il compagno i squadra Ricciardo, ha concluso la gara in sesta posizione.
A quattro Gp dal termine, Rosberg ha incrementato a 33 punti il vantaggio su Hamilton.
I prossimi Gp di Usa e Messico potrebbero regalare il titolo iridato al pilota Tedesco, prima del gran finale in Brasile e Abu Dhabi.
I commenti dei protagonisti Rosberg: “Weekend fantastico, grandioso sin dal primo giorno ed è molto speciale vincere su questa pista leggendaria.
Congratulazioni al team per il terzo mondiale di fila con largo anticipo.
Per ora non penso al titolo la stagione è ancora lunga e dobbiamo gestire le energie”.
Verstappen: “C’era molto traffico, ma siamo riusciti ad andare forte nell’ultimo stint.
È positivo riuscire a competere con la Mercedes.
Secondo posto appagante”.
Hamilton: “Congratulazioni al team.
Non sono molto contento per la mia corsa.
Proverò a recuperare su Rosberg vedremo cosa accadrà”.
Vettel: “Mi sarebbe piaciuto salire sul podio.
Abbiamo lottato a lungo per il secondo posto, poi abbiamo deciso di andare più lunghi, speravamo che le [...]

Leggi tutto l'articolo