Grande Fratello, i rimpianti di Cristina Plevani: «Impreparata e ingenua. Ho perso contratti e possibilità»

“Io non ero pronta, ero molto ingenua, venivo da un piccolo paese: sono stata sei mesi senza avere un'agenzia di comunicazione, ho perso molti contratti e possibilità”, Cristina Plevani è stata la vincitrice della prima storica edizione del Grande Fratello, diretto al tempo da Daria Bignardi.
Si è portata a casa il montepremi ma non è riuscita a sfruttare il traino della trasmissione e oggi se si vedesse in tv non si voterebbe: «Ero bruttina – ha spiegato in un’intervista al “Corriere della sera” - non ero brava a valorizzarmi, ero noiosa e patetica, insomma, una sfigata. Una così oggi mi darebbe i nervi, non mi sarei mai televotata. Penso che mi scelsero dal momento che avevo perso da poco i genitori, la ragazza sensibile orfana».
Oggi è tornata alla sua grande passione, il fitness, ma ricorda che partecipare al primo reality della televisione italiana non è stato facile: «Dentro la casa non avevo percezione di nulla. Non avevamo idea dei milioni di persone che ci guardavano, non im...

Leggi tutto l'articolo