Grande donna , intelligente e perspicace che evita la politica l'attuale politica come la peste e fa bene.

Quirinale no, grazie. Liliana Segre: "Mia candidatura improponibile"
La senatrice a vita ringrazia in una nota chi l'ha proposta per il Colle: "C’è un presidente in carica che gode di grande popolarità e prestigio in Italia e all’estero"
“Ringrazio le persone che hanno proposto la mia candidatura al Quirinale ma, ovviamente, per motivi sia anagrafici che di competenza specifica tale candidatura va considerata improponibile”. La senatrice a vita Liliana Segre, in una nota, commenta le tante adesioni ricevute dalla proposta avanzata da Lucia Annunziata nel corso del convegno Huffost “Metamorfosi. Le conseguenze del cambiamento”.
“C’è un presidente in carica che sta svolgendo il suo compito di garanzia costituzionale con rigore ed efficacia e che gode di grande popolarità e prestigio in Italia e all’estero” aggiunge la Segre, elogiando il lavoro svolto da Sergio Mattarella al Colle. 
Una lezione di stile oltre che di politica istituzionale. Credo sia anche un invito a garantire fiducia...

Leggi tutto l'articolo