Ground Zero

Che orrore, che tragedia quel settembre ci ha donato siam saltati sulla sedia trattenendo pure il fiato.
Come in film abbiam guardata ogni scena con sgomento "degli aerei in picchiata nell'acciaio e nel cemento".
Poi dei grattaceli immensi sgretolarsi sotto il fuoco e dei fumi molto intensi liberarsi poco dopo.
Ed ancor la vista orrenda proiettata a tutte l'ore della gente che nel vuoto si lanciava con terrore.
E come ultimo saluto poco prima di esalare.
non chiedeva più un aiuto ma l'amore al cellulare.
Tutto questo è successo per "registi di gran grido" 'ché la fede che professa stima giusto questo rito.
Che altro video si prospetta nella nebbia del futuro l'impressione si ha pur netta che sarà… ancor più duro.
aro

Leggi tutto l'articolo