Gualtieri debutta all’Eurogruppo con il programma del Conte bis

Il ministro dell'Economia all'Ecofin apre una nuova pagina con l'Europa: «Scontri finiti, l'Italia torni protagonista». Parte l'iter per la manovra: la scommessa del green new deal.
L'anno scorso fu Tria, quest’anno tocca a Roberto Gualtieri. L’Eurogruppo informale di settembre, che ogni anno riapre le attività dei ministri economici europei dopo la pausa estiva, ha un nuovo protagonista: il neo ministro italiano, che nuovo di Ecofin non è, avendo già partecipato a tutte le riunioni degli ultimi cinque anni in qualità di presidente della Commissione Econ del Parlamento Ue. Ma nella sua nuova veste cambiano sia il suo approccio che quello dei colleghi europei: stavolta deve illustrare all’Eurogruppo il programma del nuovo Governo, raccogliendo le prime reazioni.

 
Con questo Governo “l’Italia torna ad essere protagonista in Europa, riprende il ruolo che le spetta come Paese fondatore che ha delle idee, imposta la sua visione dell’Ue come percorso per migliorare, cambiare, renderla...

Leggi tutto l'articolo