Guarda Grey's Anatomy e scopre una cosa terribile: "Ma mi ha salvato la vita..."

Sarit Fishbaine, israeliana, ha raccontato la sua incredibile storia che l'ha vista a due passi dalla morte.
A salvarla ci ha pensato una puntata di Grey's Anatomy.
Due anni fa la ragazza fece una visita da un medico perché sentiva qualcosa sul seno.
Lo specialista le disse che aveva solo dei "bozzi" ma non si trattava di nulla di grave.
Poi però, guardando un episodio delle celebre serie Tv americana, ha scelto di effettuare un nuovo controllo.
“Avevo 34 anni – ha raccontato Sarit a Yahoo News - ero in buona salute e stavo allattando il mio terzo figlio e l’aspetto bitorzoluto, disse il dottore, era probabilmentedovuto al latte che si raccoglieva in un’area del seno e che i tessuti sarebbero rientrati appena finito di allattare”.
Ma dopo qualche mese il "bozzo" sul seno non accennava a diminuire.
“Nella puntata - spiega - una giovane madre arrivava al Seattle Grace Hospital per una mastectomia dopo che un cancro al seno era stato scambiato per un grumo di latte.
Quella notte non riuscii a dormire.
Mi sembrò come un enorme segnale d’allarme”.
Il giorno dopo la ragazzo andò da un altro medico che le prescrisse con urgenza una mammografia e una biopsia.
Aveva un cancro al seno al terzo stadio in rapida diffusione.
“Cominciai subito sei mesi di chemioterapia - prosegue Sarit - e dopo mi sottoposi a un intervento chirurgico.
Subii la mastectomia e la terapia a base di radiazioni".
Tutto grazie ad una serie tv tanto amata.
"Adoro Grey’s Anatomy e guardare la televisione - conclude - E credo che Dio lavori per vie misteriose e che guardare quel preciso episodio era probabilmente il mio segno”.
Il 16 maggio la creatrice della serie Shonda Rhimes ha condiviso su Facebook la storia di Sarit e l'ha definita “avvilente”.

Leggi tutto l'articolo