Guardia giurata di Alessandria suicida con la pistola di servizio

Alessandria 24 Settembre 2007 Guardia giurata di Alessandria suicida con la pistola di servizio Ha destato scalpore in Alessandria la tragica morte di Fabio Vardaro, 45 anni, alessandrino, guardia giurata dipendente di un istituto di vigilanza privata.
L’uomo si è suicidato con la pistola usata d’ordinanza.
Il corpo privo di vita è stato trovato sabato, verso le ore 15, sull’auto dell’Istituto di Vigilanza che in quel momento era utilizzata da Vardaro per servizio.
La vettura era parcheggiata in un’area verde dietro il fast food McDonald’s, nascosta da una siepe.
Quindi non è escluso che il decesso sia avvenuto qualche ora prima.
Fabio Vardaro era conosciuto in città anche per essere stato volontario nella Croce Rossa, dove i militi presenti nella sede di corso Lamarmora, esprimevano la loro incredulità sull’accaduto: «Abbiamo appreso la notizia della tragica scomparsa di Fabio - racconta un milite – davvero come un fulmine a ciel sereno.
Ovviamente non siamo a conoscenza dei motivi che lo hanno spinto a compiere un gesto del genere.
Partecipiamo con sincero affetto al dolore che stanno provando i suoi famigliari e tutti quelli, come noi, che gli hanno voluto bene».
La stessa incredulità è stata espressa anche all’istituto di vigilanza privata, dove Vardaro lavorava.
I rilievi e le indagini sono stati affidati ai Carabinieri.

Leggi tutto l'articolo