Guns N’ Roses Steven Adler ha tentato il suicidio

L'ex batterista dei “Guns N’ Roses” Steven Adler è stato ricoverato in ospedale a Los Angeles dopo essersi accoltellato allo stomaco.
Lo scrive il sito statunitense TMZ.
Secondo quanto riportato, nel tardo pomeriggio di giovedì 27 giugno i paramedici sono intervenuti a casa di Adler a Los Angeles: il musicista è poi stato immediatamente trasportato in ospedale per una ferita allo stomaco, un taglio, presumibilmente una pugnalata.
Il batterista non sarebbe in pericolo di vita.
La crisi del passato Anche se non è ancora chiaro quanto sia accaduto, secondo le fonti di TMZ, pare che la ferita sia stata autoinflitta.
Adler è stato un membro originale dei Guns N’Roses, insieme con Axl Rose, Slash e Izzy Stradlin e ha fatto parte della band californiana fino al 1990, quando venne licenziato dal gruppo a causa dei suoi problemi con alcool e droghe.

Leggi tutto l'articolo