Gustavo Rodriguez, papà di Belen "fuori di testa": portato in ospedale

Se la notizia fosse confermata, non sarebbe un Buon Natale quello che si apprestano a passare i Rodriguez.
Secondo la notizia riportata dal Corriere e rilanciata da altri quotidiani, Gustavo, papà di Belen, Cecilia e Jeremias, sarebbe stato portato in ospedale in evidente stato di alterazione.
L'uomo avrebbe cominciato a urlare e lanciare oggetti dal balcone a Brera, dove abita, tanto da richiedersi l'intervento della polizia che non hanno potuto fare altro che ricoverarlo.
Come riporta il Corriere: "Le prime segnalazioni al 112 sono arrivate intorno alle 16 di domenica 16 dicembre e parlavano di un uomo «fuori di testa» che urlava e lanciava oggetti da un balcone, in uno dei palazzi più belli nel cuore storico di Brera, in via Fiori Chiari.
In pochi secondi sono arrivate alcune Volanti della polizia e un’ambulanza: nessuno è stato ferito o è stato in pericolo, ma l’uomo, Gustavo Rodriguez, padre della showgirl Belen Rodriguez, era in una condizione di «fortissima alterazione».
È stato trasportato in ospedale perché in quel momento anche i medici hanno ritenuto che fosse l’unica soluzione possibile per calmarlo e farlo recuperare.
L’uomo non è stato denunciato perché non aveva commesso alcun reato, se non lo spavento provocato ad alcuni passanti e vicini che poi hanno chiamato le forze dell’ordine".
Gustavo Rodriguez, con un passato da pastore anglicano, si è trasferito in Italia dall’Argentina dopo la nascita del nipotino Santiago ed è stato accanto alla figlia nei momenti più difficili e dolorosi del divorzio.
Suona chitarra e violino e spesso improvvisa spettacoli durante gli shooting fotografici delle figlie Belen e Cecilia.
È stato spesso ospite di trasmissioni televisive, dal Festival di Sanremo al Maurizio Costanzo Show.

Leggi tutto l'articolo