HALLOWEENIGHT > LEGGENDE > ÆNIGMA > OLTRE LA VITA > MORTE APPARENTE

"Le costole sono le ellissi chiuse dei pianeti, con il punto focale nello sterno, il centro bianco della fotografia. I polmoni sono le ombre grigie della via lattea contro la nera schermatura di piombo dello spazio celeste. Il profilo scuro del cuore è la nube di cenere del sole spento. Le iperboli annebbiate delle viscere sono gli asteroidi sfuggiti all'orbita, i vagabondi dello spazio, la polvere cosmica dispersa." (Peter Hoeg, "Il Senso di Smilla per la Neve")
"Non e' morto cio' che in eterno puo' attendere ma con il volgere dei millenni anche la morte puo' morire" (H.P. Lovecraft)
"Scruto i tuoi tratti, calmi e bianchi alla luce del cero: le tue palpebre dalle scure ciglia, dietro il cui riparo ci sono occhi che non vedono domìni terreni." (H.P. Lovecraft)
Come è possibile vedere qualcosa, avere dei pensieri se il cervello non funziona?
Come sostiene il Dottor Fenwick, noto neuropsichiatra inglese, quando il cuore si ferma, il cervello smette di funzionare e dopo 11 secondi non c’è...

Leggi tutto l'articolo