HALLOWEENIGHT > LEGGENDE > ÆNIGMA > RITI E ALCHIMIE

"Le costole sono le ellissi chiuse dei pianeti, con il punto focale nello sterno, il centro bianco della fotografia. I polmoni sono le ombre grigie della via lattea contro la nera schermatura di piombo dello spazio celeste. Il profilo scuro del cuore è la nube di cenere del sole spento. Le iperboli annebbiate delle viscere sono gli asteroidi sfuggiti all'orbita, i vagabondi dello spazio, la polvere cosmica dispersa..." (Peter Hoeg, "Il Senso di Smilla per la Neve")
"Scruto i tuoi tratti, calmi e bianchi alla luce del cero: le tue palpebre dalle scure ciglia, dietro il cui riparo ci sono occhi che non vedono domini terreni." (H.P. Lovecraft)
"A volte è come un sogno. Io vivo come tutti, cercando di seguire le orme dei saggi, percorrendo sentieri una volta familiari; ma in una precedente epoca sono morto mentre, arrogante, confidavo in me stesso, e in quell'istante ho pregato fervidamente per avere un'altra possibilità. L'istinto, illuminato dalla consapevolezza della morte, diceva che n...

Leggi tutto l'articolo