Halloween? No grazie!

Questa è una festa che non mi è mai piaciuta...non sono così filoamericana da apprezzarla...Tengo alle nostre tradizioni, al culto dei nostri morti...e quest'anno meno che mai ritengo che bisognerebbe andare in giro vestiti in maniera inquietante...No, non è proprio il caso...un'offesa a chi i morti li ha visti davvero in questi mesi.
La vita continua dicono, sì certo ma continua con il rispetto massimo per chi soffre.
Abbiamo una terra già martoriata che ancora trema e sembra non volersi fermare...
Abbiamo già i visi ed i cuori mascherati di paura, quella vera, che non credo proprio sia il caso di farne parodie.
Ci sono già le bare a vista in quei cimiteri che sono crollati come castelli di carte togliendo la dignità pure ai morti....
Sono di nuovo crollate storie e vite intere insieme a quelle case, quelle chiese...Si è sgretolata una parte dell'Italia che era il fiore all'occhiello della nostra arte e cultura...
Siamo già talmente piccoli di fronte al disagio che rimane insieme alle macerie nella terra dei santi che questa volta non sono stati capaci di fare miracoli...Sembriamo diventati il cibo preferito di una terra affamata che apre le sue fauci con un'energia talmente spietata da non lasciare molto scampo...
Tutto questo sarebbe bene farlo capire ai più piccoli e quindi teneteveli a casa perchè "dolcetto o scherzetto?" domani sera è meglio di no!!!  A tutti una buonanotte ed una settimana serena, compatibilmente con tutto...

Leggi tutto l'articolo