Hamsik primo gol con la pelata

NAPOLI Il teorema di Sansone non sfiora Marek Hamsik: ha ta­gliato la chioma, eppure non ha perso la forza.
Slovacchia batte Usa 1-0, con un gol segnato su rigore dal solito Marek.
Il capi­tano slovacco sorride davanti alle telecamere presenti a Brati­slava.
E si tocca la pelata: «Sol­tanto un cambio di look», dice.
Nel senso che, per il resto, non è cambiato nulla: «Battere gli Stati Uniti non è stato facile— ha spiegato —: ritengo che sia­no tra le dieci squadre più forti e organizzate del mondo».
Poi, un passaggio sul rigore: «Ho scelto l'angolo giusto», e cancel­lato la delusione del tiro dagli 11 metri sbagliato col Siena.
Unica nota stonata, le presen­ze: solo 7.000 spettatori a Brati­slava, per la prima amichevole dopo la storica qualificazione della Slovacchia al Mondiale.
Gazzetta dello sport.

Leggi tutto l'articolo