Happiness?

Dopo qualche piccola discussione, ieri è venuto da me.Abbiamo parlato, ci siamo chiariti, ho pianto un po' rannicchiata dentro il suo abbraccio e lui se n'è accorto mezz'ora dopo, che piangevo. Perchè erano lacrime silenziose, perchè odio piangere, lo detesto davvero e non volevo che lui sapesse.
Ma se n'è accorto comunque, trovandosi la mano bagnata mentre mi accarezzava il viso.
Me ne ha chiesto il motivo, ma era un pianto assolutamente ingiustificato..
E non lo so perchè capita, ci sono periodi in cui non piango mai e altri in cui capita piuttosto spesso.
Anche senza essere eccessivamente giù di morale.
Forse erano solo alcune tensioni accumulate.
Fattostà che si è preoccupato un sacco, e non volevo farlo star male per qualcosa di immotivato..
Non sono una frignona, in genere.Però mi è piaciuto moltissimo.
Adoro quando mi stringe forte e mi dice le cose più dolci del mondo.
"Mi fai una tenerezza quando mi guardi con quell'espressione sperduta.." Mi addormento sfinita ma incredibilmente contenta abbracciata a lui, col cuscino umido.
Mi sveglio e lui è lì che mi guarda e mi accarezza e mi bacia sulla fronte e mi sorride..
dio che bello.
E facciamo l'amore come non l'abbiamo mai fatto prima, con passione e dolcezza e bisogno di sentirci.E mentre era sull'uscio, pronto ad andarsene, mi ha chiesto se oggi pomeriggio lo accompagnavo a vedere alcune cose per la macchina e magari a fare un po' di shopping.
Credo sia la seconda volta in un anno che me lo chiede.
E nonostante le cose per la macchina mi interessino tanto quanto Porta a Porta () naturalmente gli ho detto di si.
E' pur sempre tempo condiviso, no? :)

Leggi tutto l'articolo