Harvey Weinstein si consegna alla polizia di New York

New York.
(askanews) - Harvey Weinstein si è consegnato alla polizia di New York per rispondere dell'accusa di violenza carnale.
L'ex produttore cinematografico, accusato di molestie e stupro da oltre 80 donne, è sotto inchiesta per due casi specifici: aver stuprato una donna e averne costretta un'altra, l'allora aspirante attrice Lucia Evans, a praticare sesso orale.
La cauzione sarà fissata in due milioni di dollari.
L'ex produttore cinematografico è sotto inchiesta per violenza sessuale anche a Los Angeles e a Londra.
Sull'onda del suo caso scoppiato sette mesi fa è nato il movimento mondiale #MeToo.

Leggi tutto l'articolo