Heidi Montag e la chirurgia estetica

Se qualcuno di voi, come me ha seguito un po' di quel pseudo reality/serie tv chiamata "The Hills" certamente ricorda una delle prime protagoniste, la dolce, allegra e un po' ingenua Heidi.
Nel tempo poi il suo ruolo nella serie è cambiato e così anche il suo profilo..
prima un ritocchino al naso poi una pompatina alla bocca, un aggiuntina alle tette..beh questa tendenza è degenerata..
                  ..facendola passare da vent enne carina e riconoscibile a barbie trentacinquenne totalmente inespressiva con seni ingombranti e dannosi, nasino fragile e per questo intoccabile.
pelle tirata di porcellana che blocca l'insorgere della più piccola ruga d'espressione....
IO LA TROVO AGGHIACCIANTE! Le ultime foto ritraggono il risultato dei 10 interventi chirurgici a cui la Montag si è sottoposta in un unico giorno comprendenti rinoplastica riduttiva, iniezioni di grasso su guance e labbra, liposuzione al collo, fianchi e cosce, mastoplastica additiva (passando da una seconda/terza and una settima) e aumento dei glutei.
Heidi pare però essersi pentita, infatti ha dichiarato:   “Sono ossessionata dal fitness ma è impossibile per me fare attività con queste tette.
Mi manca il respiro e non posso vivere tutta la mia vita così.
Vado avanti con gli antidolorifici ed ho dovuto smettere di lavorare”   “Uso un nastro per il naso 24 ore al giorno dallo scorso novembre.
Dovrebbe evitare che il naso si gonfi e fare in modo che rimanga come l’aveva scolpito il Dr.
Ryan.
Non voglio che il mio naso cada come quello di Michael Jackon”   "Le mie tette mi stanno schiacciando.
Sono veramente troppo grandi ed è impossibile fare esercizi, sono sempre di troppo quando ci provo.
Devo indossare due reggiseni sportivi quando corro.
Non riesco a vivere una vita normale.
Non riesco più ad abbracciare i miei cani, specialmente vista la condizione della mia faccia.
Non posso avvicinarmi o baciarli.
Se dovessero colpire il mio naso non sarei in grado di rimetterlo a posto.
Devo stare molto attenta.
Mi sento come una bambola di porcellana." Pare purtroppo però che ulteriori operazioni chirurgiche non possano affatto migliorare la sua condizione, soprattutto considerato che l'aumento di taglia del seno è il massimo consentito dalla legge (800 cm cubici) e tale applicazione ha talmente allungato il tessuto cutaneo che, in caso di rimozione, la pella resterebbe allentata e cadente.

Leggi tutto l'articolo