Ho letto: La fine è il mio inizio

Leggere Terzani è viaggiare, viaggiare è incontrare diverse visioni del mondo in cui siamo. Confrontarsi profondamente è sinonimo di intelligenza e profondità, senza la presunzione di aver già "capito tutto".  E un libro come questo può essere un'occasione.
Tiziano Terzani, sapendo di essere arrivato alla fine del suo percorso, parla al figlio Folco di cos'è stata la sua vita e di cos'è la vita: "Se hai capito qualcosa la vuoi lasciare lì in un pacchetto", dice. Così racconta di tutta una vita trascorsa a viaggiare per il mondo alla ricerca della verità. E cercando il senso delle tante cose che ha fatto e delle tante persone che è stato, delinea un affresco delle grandi passioni del proprio tempo. "Se mi chiedi alla fine cosa lascio, lascio un libro che forse potrà aiutare qualcuno a vedere il mondo in modo migliore, a godere di più della propria vita, a vederla in un contesto più grande, come quello che io sento così forte."

Leggi tutto l'articolo