Ho letto: Norvegian wood

Non so che dire, mi appassiona questo autore come pochi altri, il suo modo di descrivere l'animo umano è davvero realistico, il suo modo di descrivere tempi e spazi, il suo modo di fotografare nella tua mente un'immagine con pochi simboli (un gatto, un vaso, un fiore, una bandiera,...).
Mi rapisce.
Bastano poche righe e sono già completamente assorto nuovamente in un'altra realtà.     Uno dei piú clamorosi successi letterari giapponesi di tutti i tempi è anche il libro piú intimo, introspettivo di Murakami, che qui si stacca dalle atmosfere oniriche e surreali che lo hanno reso famoso, per esplorare il mondo in ombra dei sentimenti e della solitudine.
Norwegian Wood è anche un grande romanzo sull'adolescenza, sul conflitto tra il desiderio di essere integrati nel mondo degli «altri» per entrare vittoriosi nella vita adulta e il bisogno irrinunciabile di essere se stessi, costi quel costi.

Leggi tutto l'articolo