Ho visto chiaramente la mia vera statura morale

 Ho visto chiaramente la mia vera statura morale


A una riunione dei leader della chiesa a cui ho partecipato in passato, una neoeletta ha detto: “Non ho sufficiente statura morale. Sento di essere inadatta ad adempiere a questo dovere. Mi sento sotto pressione per così tante cose da non riuscire ad addormentarmi per giorni e notti di fila...”. All’epoca, mi facevo carico di fardelli nella mia ricerca di Dio, così le ho comunicato: “Tutta l’opera viene compiuta da Dio; l’uomo collabora solo in parte. Se ci sentiamo oppressi, presentarsi più spesso al cospetto di Dio e affidarci a Lui ci farà certamente vedere l’onnipotenza e la saggezza di Dio. Percepire il peso del nostro lavoro è positivo. Tuttavia, se tale peso diventa un disagio, ciò diverrà un ostacolo e porterà alla negatività e financo all’incomprensione nei confronti di Dio”. Sotto la Sua guida ho percepito che le mie comunioni erano particolarmente illuminanti. La sorella ha riconosciuto, inoltre, di trovarsi in una situaz...

Leggi tutto l'articolo