Honduras, dove l'aborto è illegale. “Ho interrotto la gravidanza perché violentata. Io in cella, l’aggressore libero” ...È questa l'Italia che vuole Pillon & C.?

 

 
 
.
 
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
 
.
 
Honduras, dove l'aborto è illegale. “Ho interrotto la gravidanza perché violentata. Io in cella, l’aggressore libero” ...È questa l'Italia che vuole Pillon & C.?
 
Da Il Fatto Quotidiano:
Honduras, dove abortire è illegale. “Ho interrotto la gravidanza perché violentata. Io in cella, l’aggressore libero”
Maria e le altre: tre storie su un tema tabù in America Latina da uno dei paesi in cui l'interruzione di gravidanza è proibita in ogni circostanza e punita con fino a dieci anni di carcere. Reportage realizzato in Honduras, con il supporto dell'International Women’s Media Foundation, iniziativa Adelante. (I nomi sono stati cambiati per tutelare la privacy delle intervistate).
 
Jessica è stata la prima donna del suo Paese ad andare in carcere per delitto di aborto. Vive nel cuore dell’Honduras, dove si incrociano le rotte del narcotraffico che arrivano fino agli Stati Uniti. Durante i quattro mesi che ha passato dietro...

Leggi tutto l'articolo