Hrw, da Israele crimini di guerra

(ANSA) - TEL AVIV, 9 GIU - "La premeditata uccisione di civili da parte delle forze di sicurezza israeliane nell'ambito dell'occupazione è crimine di guerra": così Sarah Leah Whitson, direttore per il Medio Oriente di Human Rights Watch (Hrw) ha definito l'uccisione di 2 ragazzi palestinesi di 17 anni il 15 maggio in Cisgiordania.
"Israele - ha detto - ha la responsabilità di colpire chi ha ucciso di due ragazzi e coloro che sono stati responsabili dell'uso di munizioni vere nel controllo di una manifestazione".

Leggi tutto l'articolo