Huawei, 'sempre rispettate leggi'

(ANSA) – PECHINO, 22 GEN – Huawei ribadisce sul caso di Meng Wanzhou “di aver sempre rispettato tutte le leggi e le norme applicabili” nei Paesi e nelle regioni in cui opera, “comprese le leggi sul controllo delle esportazioni delle Nazioni Unite, degli Usa e dell’Ue”.
In una nota, il colosso delle tlc di Shenzhen aggiunge di avere piena fiducia che “i sistemi legali canadesi e statunitensi possano raggiungere una giusta conclusione”, aggiungendo di “monitorare” la vicenda dell’estradizione del suo direttore finanziario.