I 60 anni di Taormina con Vega, Cardinale e Longoria

Stefano Stefanutto Rosa18/05/2014 CANNES. E dopo Sylvester Stallone un’altra star ha fatto la sua apparizione all’Italian Pavilion, l’attrice spagnola Paz Vega in chiusura della presentazione delTaorminaFilmFest che, dal 14 al 21 giugno, festeggerà il 60^ anniversario insieme a lei, che terrà una masterclass e riceverà il Taormina Art Award.
Insieme a Vega altre due celebri attrici internazionali:Claudia Cardinale, che riceverà il Taormina Arte Award, ed Eva Longoria che riceverà l’Humanitarian Taormina Award per The Eva Longoria Foundation, la fondazione che aiuta le ragazze latino-americane a costruire un futuro migliore per se stesse e i loro familiari attraverso l'istruzione e lo sviluppo di attività imprenditoriali.
Grande cinema al Teatro Antico, Masterclass e Campus per i giovani, incontri con autori e interpreti, oltre alle commedie e agli horror, sono tra gli ingredienti di questa edizione del TFF diretto da Mario Sesti e Tiziana Rocca.
L’apertura del Festival è affidata all’anteprima di Dragon Trainer 2 in 3D alla presenza del regista Dean DeBlois.
Il secondo capitolo della divertente trilogia, dedicata alle avventure del giovane vichingo Hiccup e del suo drago Sdentato, è prodotto da Dream Works e uscirà in Italia il 16 agosto con 20th Century Fox.
Philip Seymour Hoffmann, lo straordinario attore scomparso prematuramente - per Sesti e Rocca “un interprete che non vogliamo smettere di amare” - verrà ricordato dal Festival che propone in anteprima italiana Synecdoche, New York di Charlie Kaufman, in uscita con Bim il 19 giugno.
Al centro della storia ci sono le vicende di Caden Cotard (interpretato da Philip Seymour Hoffman), regista teatrale frustrato, afflitto da una misteriosa malattia e ossessionato dal timore della morte.
Lasciato dalla moglie che intende proseguire la sua carriera come pittrice, Caden tenterà una breve relazione con una donna, prima che la sua vita inizi misteriosamente a trasformarsi.  Altra anteprima è quella di Jersey Boys di Clint Eastwood, la versione per il grande schermo dell’omonimo musical vincitore del Tony Award, in uscita il 18 giugno con Warner Bros Il film narra la storia di quattro giovanotti che provengono dalla parte sbagliata del New Jersey, i quali si uniranno per formare il gruppo rock icona degli anni ’60, The Four Seasons.
I loro trionfi e le difficoltà sono accompagnati da canzoni che hanno influenzato una generazione, tra le quali “Sherry”, “Big Girls Don’t Cry”, “Walk”.
Il TFF premia con Il Cariddi alla [...]

Leggi tutto l'articolo