"I NUOVI SQUALI DELLA VIGILANZA" PSEUDO NEO IMPRENDITORE ex carabiniere ed ex guardia giurata è il "MASSIMO" Come referenze

21 APRILE 2009,  QUESTO ISTITUTO DI VIGILANZA ( PER ORA SOLO SULLA CARTA) CONTINUA IMPERTERRITO A FAR SPENDERE SOLDI AD ASPIRANTI G.P.G.
PER POI RISPONDERE LORO CHE NON HA SERVIZI E DI CONSEGUENZA NON PUO' ASSUMERLI.
ALLORA PERCHE' QUESTO "SIGNORE" SI DIVERTE SULLE SPALLE GIA' POCO CONSISTENTI DI PERSONE CHE VIVONO SITUAZIONI DI ENORME DISAGIO ECONOMICO NEL FAR SPENDERE LORO SOLDI PER OTTENERE IL DECRETO ED IL PORTO D'ARMI, FORSE PER IL GUSTO DI SENTIRSI "IMPORTANTE" NEL FIRMARE LE RICHIESTE DEI TITOLI DI POLIZIA VERSO LA PREFETTURA CHE SARA' DA NOI INFORMATA CELERMENTE DI QUESTO STATO DI COSE CHE DANNEGGIANO ULTERIORMENTE QUESTE PERSONE, PRESE RIPETUTAMENTE IN GIRO DA UN PERSONAGGIO SQUALLIDO E SENZA ALCUNA MORALE CHE TRA L'ALTRO E' ANCHE IN MORA CON L'INPS PER NON AVERE VERSATO I CONTRIBUTI PREVIDENZIALI A SUOI EX DIPENDENTI.  ( ADESSO SI E' MESSO IN REGOLA, DOPO L'INTERVENTO DELL'ISPETTORATO DEL LAVORO, DA NOI RICHIESTO ) NON APPENA GLI ENTI CHE SONO DA NOI STATI INTERESSATI A QUESTA QUESTIONE PROCEDERANNO IN MERITO DAREMO SUI NOSTRI SITI LE NOTIZIE ED IL NOME DELL'ISTITUTO E DEL SUO RESPONSABILE O MEGLIO DEL SUO IRRESPONSABILE, VISTO IL SUO COMPORTAMENTO.
FRANCESCO PELLEGRINO    SEGRETARIO NAZIONALE UNAL CHIUNQUE SIA STATO DANNEGGIATO DALLA SITUAZIONE SOPRA ESPOSTA INVII UNA MAIL ALL 'UNAL.
  14 MARZO 2009            CONTINUANO AD ARRIVARCI TELEFONATE DI LAMENTELE, CHE RIGUARDANO UN NUOVO ISTITUTO DI VIGILANZA IN PROV.
DI FIRENZE, CHE AL MOMENTO DISPONE SOLO DELLA LICENZA PREFETTIZIA E DI NESSUN SERVIZIO DA SVOLGERE E NONOSTANTE CIO' HA FATTO SPENDERE LA SOMMA NECESSARIA AL RILASCIO DEL DECRETO E DEL PORTO D'ARMI A DIVERSE PERSONE CHE POI NON SONO STATE ASSUNTE E QUESTO SI CHIAMA SENSO D'IRRESPONSABILITA' DA PARTE DEL TITOLARE CHE A QUANTO NE SAPPIAMO E NE SIAMO BEN CERTI STA' GIOCANDO A FARE L'IMPRENDITORE, SEDENDOSI DIETRO LA SCRIVANIA, DIMENDICANDOSI POI CHE A FINE MESE DEVE PAGARE QUEI QUATTRO DIPENDENTI, PARDON ADESSO SONO RIDOTTI A DUE CHE TIENE IN UFFICIO SOLO PER DARE A VEDERE CHE HA LE SEDIE PIENE, ALTRI DIPENDENTI CHE ERANO STATI MESSI ( A FARE CHE ? SE NON AVEVA E NON HA UNO STRACCIO DI SERVIZIO PERCHE' NON E' CAPACE DI PRENDERNE) ALLA CENTRALE OPERATIVA SONO ANDATI VIA PERCHE' NON SONO STATI PAGATI.
SE CONTINUA COSI' CHIUDERA' PRIMA DI APRIRE, HA GIA' ACCUMULATO UNA MONTAGNA DI DEBITI E NON SA'  E NE HA LA POSSIBILITA' DI SANARLI.
  L'UNAL ASPETTA SOLO CHE I LAVORATORI DANNEGGIATI DAL COMPORTAMENTO IRRESPONSABILE DI QUESTO PSEUDO IMPRENDITORE (CHE SI E' RESO RESPONSABILE ANCHE DEL [...]

Leggi tutto l'articolo