I PALLONCINI POSSONO SCOPPIARE

Pessimo mestiere, quello del profeta. Certo, se ci si azzecca, si è quasi venerati, ma se si sbaglia è la catastrofe. Un tempo si rischiava anche la testa.
Si sa che il futuro è inconoscibile, e tuttavia la voglia di divinazione è tale che ci sarà sempre posto per chiromanti, maghi e politologi. Questi ultimi ovviamente vanno messi su un gradino più alto e diverso e nessuno gli attribuisce poteri occulti. Ma anche loro corrono il rischio di una cattiva figura. Soprattutto dal momento che gli si chiedono previsioni possibilmente scientifiche cui il tempo – se fosse quel galantuomo che dicono – dovrebbe poi dare conferma. E ciò non sempre avviene.
Le previsioni sono dunque del tutto inutili? Nient’affatto. Perché quando gli esiti possibili sono pochi, può essere opportuno prepararsi almeno ai principali di loro. Ammettiamo per esempio che qualcuno offra un premio di un milione per chi riuscirà ad attraversare l’Atlantico a remi (per gli scettici: è già avvenuto). Chi si accingesse all’...

Leggi tutto l'articolo