I consumatori si stanno consumando

La decrescita per tutti - merci + giustizia  Ridoux Nicolas, Jacabook, 15.00Una fresca ragionevolezza anima questo libro, perché irragionevole resta il presupposto che regola il nostro sistema economico: la crescita economica come fine unico verso cui indirizzare le energie sociali di un paese, il Prodotto Interno Lordo come parametro esclusivo del benessere degli Stati.
Semplici e ragionevoli sono gli argomenti che l’autore usa per condurre il lettore al di fuori di questo schema dominante, ma anche estremamente pratici e insieme concretamente articolati sulla realtà economica dei paesi cosiddetti sviluppati.   “…ma sopraggiungono le preoccupazioni del mondo e la seduzione della ricchezza e tutte le altre passioni, soffocano la Parola e questa rimane senza frutto”.
(Mc 4,19- La Nuova Sacra Bibbia) Io non compro Invito alla sobrietà felice Lo stress della felicità IO NON COMPRO.
Un anno senza acquisti: un'esperienza per riflettere sul potere del mercato Levine Judith-Ponte alle Grazie-14,00"Lavora e spendi": questo il circolo vizioso in cui l'autrice vede intrappolata la società.
Invece di ricercare una nuova qualità della vita, si preferisce inseguire un modello di benessere che fa apparire necessarie una quantità di cose che non lo sono.
INVITO ALLA SOBRIETÀ FELICE EMI, 9.30 "Io mi chiedo se è vero che vogliamo stare meglio, quando quotidianamente facciamo di tutto per stare peggio.
Cioè, facciamo una cosa sola: obbediamo ciecamente al mercato, al furore tecnico-economico che domina il mondo.
Lavoriamo di più, più in fretta, più ansiosamente.
Per che cosa? LO STRESS DELLA FELICITÀ Danneels Godfried-EDB-6.00Essere felici, prima era una possibilità, ora è un dovere! E purtroppo non c'è più posto per chi non ci riesce, per chi deve fare i conti con delusioni e disgrazie.Che significato ha parlare di felicità nella società del benessere e della pubblicità che promette tutto e subito, nella società dello sballo e delle emozioni forti? E come può parlare di felicità la Chiesa, con i suoi divieti, le sue penitenze e la perenne presenza della croce?

Leggi tutto l'articolo