I critici Massimo Causo e Giuseppe Gariazzo nuovi consulenti per Apulia Film Commission

Il Consiglio di amministrazione di Apulia film commission giovedì 16 ha nominato due nuovi consulenti per la valutazione della qualità artistica e della congruità produttiva delle opere filmiche.
Dopo l’ottimo lavoro dei critici Alessandra Nenna e Alberto Pezzotta, entrano i critici cinematografici Massimo Causo e Giuseppe Gariazzo, iscritti al Sindacato critici cinematografici Italiani  Sncci.
Massimo Causo  (nella foto): dal 1990 è il critico cinematografico del quotidiano Il Corriere del Giorno di Taranto; cura la sezione “Onde” del Torino Film Festival; collabora con le riviste Duellanti, Sentieri selvaggi, Cineforum, Filmcritica e Il Ragazzo Selvaggio.
Ha collaborato all’Enciclopedia del Cinema Treccani e ha pubblicato monografie su Amir Naderi, Kathryn Bigelow, Yılmaz Güney, Francesco De Robertis, Andrej Konchalovskij e Maurizio Nichetti.  Giuseppe Gariazzo: collabora con Filmcritica, Panoramiche, Eco di Biella, Il ragazzo selvaggio.
Fa parte del comitato direttivo del Festival del cinema Africano, d’Asia e America Latina di Milano.
Consulente per festival italiani e internazionali.
Dal 1999 al 2006 ha lavorato per il Torino Film Festival.
Ha pubblicato Poetiche del cinema africano (1998), Breve storia del cinema africano (2001), Conversazioni.
Il cinema nelle parole dei suoi autori (2009).
Suoi saggi sono pubblicati su quaderni e volumi collettivi, italiani e stranieri.
Ha collaborato alla Storia del cinema mondiale; al Dizionario dei registi (Einaudi) e all’Enciclopedia della Storia del Cinema (Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani).

Leggi tutto l'articolo