I danni dell'individualismo

Da una settimana nel mio negozio, finalmente c’è la pedana in legno che permette ai disabili in carrozzina di salire l’ampio gradino.
Ho accuratamente fatto asfaltare il marciapiede distrutto in modo che la pedana avesse il suo piano di appoggio.
Oggi è entrato un cliente in carrozzina il quale prima di uscire mi ringrazia per la pedana “E’ raro trovare una pedana per entrare nei negozi.” E detto questo se ne va.
Scende e…è accaduto quello che già la mia mente aveva previsto un secondo prima: si è rovesciato!  Dentro di me è caduto a pezzi qualcosa.
Sconfitta da qualcosa che doveva essere un aiuto.
Purtroppo i marciapiedi della città in cui vivo non sono minimamente pensati per far circolare liberamente le carrozzine e dopo la discesa favorevole si è trovato un altro gradino tra marciapiede e strada.
La cosa grave è che io non ci ho pensato prima.Con questo post  voglio dire che quando facciamo le cose per il bene comune, dobbiamo sforzarci di “essere nell’altro” nella piena “comunione...

Leggi tutto l'articolo