I dolori del giovane Renzi.

 4 luglio 2014 Pacco, doppio pacco e contropaccottoDestava viva impressione nell'emiciclo europeo il discorso del nostro beneamato pres.del cons.dei min.
mentre srotolava a braccio le sue sapienti metafore e dotte citazioni letterarie.
E dalla sua lingua veloce uscivano le figure retoriche della 'generazione-telemaco' contrapposta alla generazione-erasmus' perché quella 'deve andare': intraprendere il viaggio alla ricerca del Padre Perduto e per aprire l'Orizzonte del Futuro.E, mentre il nostro più abile venditore porta a porta cercava di vendere ai rappresentanti dell'Europa il Colosseo figlio del Partenone e la nobiltà di 'una faccia, una razza' perché siamo figli di Anchise e della Magna Grecia mischiati coi Fenici e gli Arabi, nelle facce dei presenti si leggeva ammirazione per quell'eloquio elegante mista alla perplessità di chi si chiede, per antica usanza e diffidenza verso i Danai e i loro 'dona ferentes': 'Dove sta il trucco?'Perché bene sanno, a nord delle Alpi...

Leggi tutto l'articolo