I figli sono sempre di chi li accudisce

Ave Socii
Per fare in modo che si realizzi quella che alcuni denominano "libertà", assistiamo a un continuo tentativo di separazione fra sfera naturale e sfera culturale. Invece di armonizzarle, alcuni vorrebbero cercare di farle venire in contrasto. In nome dell'abbattimento di quelli che loro chiamano "pregiudizi". Come nel caso della genitorialità e dell'affidamento dei figli. Siamo tutti d'accordo sul fatto che i bambini siano sempre figli di chi li accudisce. Ma a volte e bene ricordarsi anche di chi li fa. L'accudimento dei figli è, in prima battuta, un dovere che spetta alla famiglia biologica che li ha procreati. La legge, in verità, dovrebbe perfino premiare chi si dedica in via esclusiva all'accudimento dei figli, rinunciando ad altri lavori.
Osserviamo il rapporto esistente tra procreazione e accudimento in una qualsiasi famiglia. Nella realtà di tutti i giorni, normalmente genitore biologico e genitore legittimo coincidono. E così dovrebbe presumere anche la legge. Però a...

Leggi tutto l'articolo