I grandi Buddha di Bamiyan in Afghanistan

Ripropongo un articolo pubblicato subito dopo la distruzione dei Buddha di Bamiyan il 7 maggio 2001.
Bamiyan, situata nella regione dell'Hindukush, nell'attuale Afghanistan, deteneva il primato mondiale nel possedere la statua più grande, alta 55m.
Il sito dove erano scolpite le due statue dei Buddha stanti, rispettivamente alte 35m. e 55m., chiudevano una vasta parete rocciosa bucata da piccole grotte che costeggiano la valle del fiume Bamiyan. Le prime fonti a parlare dei grandi Buddha sono arabe e cinesi. Li narra del pellegrino cinese Xuanzang nel suo Xiyuji, "Le memorie dei paesi Occidentali" del viaggio che percorse descrivendo ciò che visitava. Questa narrazione del VII secolo ci offre una descrizione che supplisce alle penurie d'informazioni su questi luoghi. Naturalmente il pellegrino Xuanzang non può che commentare le colossali statue del Buddha, a quell'epoca erano tre due stanti ed una sdraiata. Statue in pietra e in bronzo si trovano in tutta la vallata, in Cina e nel r...

Leggi tutto l'articolo