I just want your extra time and your...KISS

Bonus trak: Marco Megoni, Kiss stanotte invece che morti e boschi, per la serie "sogniamo pure alla cazzo di cane" abbiamo sognato che tipo avevo una sorta di flebo che invece di dare prendeva, sacche e sacche di non saprei, non era sangue più giallinoroseo...la vita!! mi succhiavan la vita.
mi sono svegliata che mi faceva male l'avambraccio dove avevo il "coso" della flebo infilato, no dico, moccolare è sempre brutto vero? chi mi conosce un po' sa della mia avversione agli aghi, cioè per farmi una puntura debbono mettermi il ginocchio sulla schiena che tento la fuga strisciando in avanti, ovunque è, mica mi vergogno se sono tipo dal medico, no no...paura ho e paura manifesto impunemente.
pensate quindi a una flebo perennemente inserita...ecco, mi tocco il punto e mi fa male ancora.
vabbè, lasciamo fare i sogni parecchioinquietante e torniamo al lato ludicodidatticoricreativoascopoterapeutico che è meglio.
XFactor lo vince Marco, sennò non lo guardo mai più! qui lo dico e qui ovviamente lo nego, mapperò ieri sera mi ha fatto godere...godimento puro nella sua interpretazione di quella che fu la canzone cult del folletto di minneapolis.
sesso, sesso e carnazza, sesso, sensualità, con quell'occhio da psyco...e dire che ha da esser buho lui lì, sicchè...saran stati i culi delle ballerine, che mi han fatto ingrossare la vena lesbo...so una sega io ma mi s'è risvegliato ogni cosa!!! la naturaaaa!! ci sta che è anche finito il periodo di passione, e sapete bene che come termina quella passione ne monta su subito un'altra, e quindi mettici la canzone, mettici il periodo storico che stiamo vivendo, mettici che un bel corpo a corpo è un pezzettino che non me lo regalo...cioè, sono una donna mica una santa.
che poi l'altra sera ho visto un film, brutto, con Favino, si lo so il nome non aiuta "ino", mapperò...mapperò lascia fare.
a me lui lì m'è sempre piaciuto, perchè è un bello brutto, alto, tutto di un pezzo, ecco di quelli che li senti proprio massicci, dicevo mi era piaciuto anche vestito, ma li in quel film "l'uomo che ama", nudo di tre quarti sotto la doccia...ai!! uhhh.....cioè invece come parlarne, come scrissi su facciadilibro, vogliamo trombarne? nel senso vogliamo incominciare a trombarne di quelle bestiole li?dove sono? li vendono? noleggiano? li prestano? li regalano? io andrei bene con il noleggio, come le vecchie videoteche, andavi inserivi la tessera, tic tic digitavi il codice, sceglievi il film, ziiusp ti usciva dalla finestrella e te lo portavi a casa.
un paio d'ore, te lo guardavi, e lo [...]

Leggi tutto l'articolo