I molti dubbi sulla c.d. riforma del mercato del lavoro

I molti dubbi sulla c.d. riforma del mercato del lavoro
Sommario: 1. Presentazione del fascicolo. -2. Il d.lgs. n.276/2003: una critica formale. -3. Segue. Una critica sostanziale. -4. Lo sfasamento. -5. Le prospettive. Abrogare  la legge n.30/2003?
 
1. Presentazione del fascicolo
 
Questo fascicolo della rivista (Lavoro e Diritto,  dedicato al d. lgs. n. 276/03, n.d.r.) non vuole essere un commentario in più sulla c.d. riforma del mercato del lavoro, rispetto ai tanti già editi. Si tratta piuttosto di un insieme coordinato di analisi critiche,  talora a caratteri fortemente marcati.
Anche per questo qui si è deciso di non usare per la legge n.30/2003 e il successivo d.lgs.n.276/2003 la definizione di “legge Biagi” (cfr. invece Tiraboschi 2003). In primo luogo per rispetto all’amico assassinato dai terroristi, come altrove  argomentato. In secondo luogo per un motivo testuale: delle leggi che si varano è bene porti la responsabilità chi ne ha la paternità politica, ovvero il ministro ...

Leggi tutto l'articolo