I populisti non sono la soluzione: vivere bene con i soldi degli altri non si può fare.LA FINE È NOTA!

Non c’è niente da fare. Si possono fare tutti i post che si vuole. Si può strillare fino a sgolarsi. Al massimo si ottiene che i 5 stelle perdano colpi (la stupidità eretta a sistema si paga…), ma Salvini avanza. Anzi, frega il socio ricevendo prima di lui gli industriali e questi dichiarano che è un tipo con il quale si può discutere, trattare.
Diciamo la verità: oggi nessuno è in grado di battere il populismo italiano. Non perché sia particolarmente abile o maturo. Ma semplicemente perché affonda le sue radici in quello che il Censis definirebbe disagio psichico. In parole più semplici: vaste aree del paese (buona parte del Sud) vive di espedienti e alla giornata, non esiste (nemmeno al Nord) alcuna certezza riguardo al futuro, la crisi (partita nel 2008) è stata lunga e pesante, scaricata sui ceti meno abbienti.
In queste condizioni di precarietà, molti sono stati portati a pensare che tutto quello che bene o male è stato classe dirigente fino a ieri sia robaccia da cancellare d...

Leggi tutto l'articolo