I rotoli del mar Morto.

 Nelle grotte di Qumran, che si trovano nelle vicinanze del Mar Morto, sono stati rinvenuti all'incirca 900 rotoli in lingua ebraica, riferibili dal III secolo a.C.
al I secolo d.C.
La scoperta risale al periodo tra il 1947 e 1956 ed è la più importante del XX secolo.
Si tratta di testi antichissimi che comprendono antichi manoscritti della Bibbia ebraica.
Alcuni scritti ritrovati sono redatti anche in lingua greca ed aramaica e sono utilissimi per studiare la realtà giudaica e i primi albori del cristianesimo.
Si trovano riferimenti a personaggi della Genesi, come Noè, Giuseppe, Levi ed altri, così come stessi testi sono stai redatti in più versioni.

Leggi tutto l'articolo