I segreti delle Grotte del Vaticano

Tatto da Repubblica del 02-gennaio-2005
I segreti delle Grotte del Vaticano
Di Claudio Rendina
 
LE SACRE Grotte del Vaticano costituiscono una seconda basilica di San Pietro. Una sorta di chiesa sotterranea ricavata dall'intercapedine formatasi, dopo la definitiva demolizione della costantiniana basilica vaticana, tra il piano dell'attuale costruzione e quello dell'antica.
Vi si accede da una scaletta che si apre alla base del pilastro di San Longino e il primo ambiente, sistemato appena iniziò la nuova fabbrica, è quello delle Grotte Nuove.
Sono disposte a semicerchio intorno alla cappella di San Pietro eretta sul sepolcro da Clemente Vili soprala cripta originaria di Gregorio Magno, sovrapponendo l'altare ai precedenti, con l'ambulacro all'interno e le tre basse navate.
Da una vetrata ad arco appare la base della Confessione, dove sono le reliquie di Pietro, con la Nicchia dei Palii, contenente le stole dei neovescovi metropoliti, illuminata da un mosaico del IX secolo raffigurante ...

Leggi tutto l'articolo