I segreti di Londra

E' stata ritrovata, sulle rive del Tamigi, la più antica struttura in legno finora conosciuta.
Questa struttura, attribuibile ad una nave, con tutta probabilità, risale a 7000 anni fa ed è sepolta nel fango sotto il quartiere della sicurezza a Vauxhall, a sud di Londra.
Gli archeologi, che hanno scoperto i sei pali di legno, hanno spiegato che là dove sono state ritrovate le strutture sorgeva un intero sito preistorico dotato anche di antichi moli.
La travi, in parte messe a nudo dall'erosione del letto del fiume, sono state scoperte durante la bassa marea, il febbraio dello scorso anno, ma il lavoro di datazione al carbonio è stato completato solo di recente ed ha dimostrato che gli alberi sono stati abbattuti tra il 4790 ed il 4490 a.C..
A quei tempi il Tamigi era più stretto e profondo ed il legname può essere stato utilizzato, pertanto, su terreno asciutto, probabilmente nel punto più alto di una piccola isola.
In quell'epoca gli uomini erano cacciatori-raccoglitori nomadi, che vivevamo in campi temporanei.
Il sito in questione si trova alla confluenza dell'Effra nel Tamigi e costituiva, evidentemente, un punto molto importante per gli uomini preistorici.
Con le assi di legno, gli archeologi hanno ritrovato vecchie ceramiche e, poco a monte, una struttura molto più tarda dell'Età del Bronzo.

Leggi tutto l'articolo