I sensi di colpa

Negli articoli scorsi ho parlato  molto di volare, cioè d’andare incontro alla felicità, ma affinchè questo sia possibile ci sono tanti ostacoli da superare tra cui i sensi di colpa.
Quelli che c' inculcano sin da bambini.
Quelli che hanno origine nel cristianesimo, quando ci mandavano al catechismo: se fai questa cosa sarai punito, andrai all’ inferno, diventerai cieco ecc...
Poi perpetuano le figure istituzionali della nostra vita, i nostri genitori, nostro marito, nostra moglie, i figli, i fratelli e le sorelle.
I casi classici sono quelli dei genitori che non si separano perché si sentono in colpa per i figli oppure i genitori che hanno paura di perdere il figlio/a adulto.
Nel primo caso si sentiranno in colpa perché  penseranno che i figli cresceranno male, soffriranno e cosi' continueranno a stare insieme nonostante sofferenze auto-inflitte giornalmente.  Poi va a finire che i figli soffriranno davvero in un  in un clima di tensione perpetuo.
E vissero infelici e scontenti tutti....

Leggi tutto l'articolo