I vicini accusano la figlia, ma la mamma confessa: "Io faccio rumore durante il sesso con il mio compagno ventenne"

Dopo le decine di segnalazioni dei vicini e della stessa figlia, una donna di 49 anni di New York, Olga Valerio, ha ammesso di essere lei a "disturbare la quiete pubblica" mentre fa sesso con il compagno più giovane

Dopo aver movimentato la vita del quartiere la coppia è uscita allo scoperto. Negli ultimi tre mesi hanno ricevuto ben sei reclami da parte del vicinato per schiamazzi notturni dovuti ai loro amplessi troppo focosi. "Non ho mai pensato che sarebbe potuto accadere tutto questo casino, non sapevo che stavamo facendo troppo rumore è avvenuto tutto in modo naturale", ha dichiarato alla stampa anglosassone.
Dopo le lamentele ha confessato per non far ricadere la colpa sulla figlia: "All'inizio ero molto imbarazzata anche per la differenza di età col mio compagno, ma adesso sto bene. ‘Se devo raccontare tutta la storia per mia figlia lo farò' mi sono detta e l'ho fatto per lei".

Leggi tutto l'articolo